fbpx

La Mansio di Palazzo Chigi a Formello

A Piazza San Lorenzo, domina maestoso Palazzo Chigi, il fulcro culturale del Comune di Formello, con tutte le informazioni turistiche gestite dall’ufficio Mansio. Formello si distingue per la sua attiva scena culturale e si configura come un sistema integrato di accoglienza per i pellegrini della via Francigena.

Una volta varcata la soglia del palazzo, ci si immerge nella Mansio, un luogo dove i visitatori possono reperire informazioni dettagliate sul territorio, sulle iniziative culturali e sui luoghi di interesse a Formello. In particolare, i pellegrini della via Francigena possono ottenere le credenziali nell’ultima tappa del loro cammino prima di arrivare a Roma. Il bookshop offre la possibilità di acquistare monografie sulle affascinanti aree del territorio e presenta pubblicazioni gratuite che guidano il visitatore alla scoperta del Parco di Veio e di altri progetti culturali in corso.

Risalendo alle origini romane della “mansio” come stazione di posta, questo spazio offre servizi informativi per il territorio, utili per esplorare il centro storico e le campagne circostanti. La Mansio vanta dispositivi multimediali che offrono un’esperienza interattiva, con contenuti dedicati alla storia del palazzo, al territorio del Parco di Veio e alle attività culturali del Comune di Formello, in particolare dell’Assessorato alla Cultura e Sport e di tutte le iniziative turistiche.

La “Mansio” funge anche da punto di accoglienza per i visitatori del Museo dell’Agro Veientano. Qui è possibile acquistare i biglietti per l’ingresso al museo, che espone reperti datati dal X al XIX secolo a.C. fino al 1600. Le visite guidate, incluse nel biglietto d’ingresso, si tengono regolarmente presso il Museo.

L’ufficio, inoltre, organizza periodicamente visite guidate ai luoghi di interesse culturale nel territorio comunale, gestite dagli operatori di Archeoares. Infine, è possibile prenotare o acquistare biglietti per spettacoli e concerti organizzati dall’amministrazione comunale.

Condividi :