Il canto del pollo spennato

10,0014,00

Non è necessario assecondare il pensiero altrui: esprimere le proprie convinzioni rende “liberi”

Svuota

Descrizione

Scarica la preview, clicca qui.

-Non è necessario assecondare il pensiero altrui: esprimere le proprie convinzioni rende “liberi”.- E’ la ferma convinzione dell’autrice, sulla quale incombe, incomprensibile e sempre presente la politica, che ogni giorno, ospite non invitata, entra in casa sua attraverso i media e cerca di imporle cosa pensare, cosa dire e cosa fare. A questo vocio si intrecciano i disastri, i pettegolezzi e le prepotenze del presente, che, sommandosi, la spingono a farneticazioni… non sempre benevole.

Curato dalla stessa autrice per Edizioni ArcheoAres:

Sotto il velo del tempo, 2011

In copertina:
Illustrazione di Marco Serafinelli

Informazioni aggiuntive

Type

E-Book, Rilegato