Danzando tra le righe

8,0012,00

Il desiderio di far conoscere Samuele e il suo amore per la lettura e la danza è la motivazione di fondo che ha stimolato l’ideazione e la produzione del testo: una raccolta di elaborati svolti negli ultimi tre anni della scuola primaria “Marco di Sarra” – Rocca San Zenone “Istituto Comprensivo – G. Oberdan” (TR).

Svuota

Descrizione

Scarica la preview clicca qui.

Il desiderio di far conoscere Samuele e il suo amore per la lettura e la danza è la motivazione di fondo che ha stimolato l’ideazione e la produzione del testo: una raccolta di elaborati svolti negli ultimi tre anni della scuola primaria “Marco di Sarra” – Rocca San Zenone “Istituto Comprensivo – G. Oberdan” (TR).
Ai lettori si rivolge un invito: leggete il libro per conoscere i pensieri, l’animo, la sensibilità di un bambino che pensa, riflette e si emoziona sulle cose che vede e che sente, impegnandosi ogni giorno per la realizzazione del suo sogno.

In un suo testo autobiografico, svolto durante la frequenza della classe quinta, Samuele scrive:
“Quando le maestre della scuola dell’infanzia mi videro danzare per la prima volta, consigliarono subito ai miei genitori di farmi frequentare una scuola di danza, e così fu. Volevo, voglio  diventare un ballerino professionista! Da quel giorno, con tutta la mia volontà e tutto il mio impegno, sono arrivato fin qui: ho fatto un musical su San Valentino, ho vinto al concorso Nazionale “città in danza”, farò un provino per l’Opera di Roma. Ma ancora oggi sogno ad occhi aperti, voglio dire, se davvero diventassi un professionista bravo tanto quanto Roberto Bolle, sarei ammesso all’Opera.”

Oggi Samuele frequenta la scuola dell’Opera di Roma con grande impegno, soddisfazione ed entusiasmo, non trascurando lo studio e il suo hobby preferito: il leggere.
“Quando sono annoiato, quando sono triste o felice, quando ho voglia di “ammazzare” il tempo, quando desidero staccarmi dalla realtà o semplicemente conoscere storie nuove… penso al mio amico preferito: il libro.
Leggere è un modo per viaggiare con la fantasia, è vivere emozioni che non mi appartengono, ma che diventano mie man mano che giro pagina”.

Ecco questo è Samuele  e potete conoscerlo meglio tra le righe dei suoi testi, nella consapevolezza che “il valore delle parole non sta in ciò che racchiudono, ma in ciò che liberano” come ci ricorda Jorge Angel Livraga (1930-1991)
Ins. Maria Cucciniello

Informazioni aggiuntive

Type

E-Book, Rilegato