Mostra personale “Sensibilità Ecosofica” di Giuseppe Rossi ad Anagni

Se ami il connubio tra l’arte e la natura, non puoi perdere l’opportunità di immergerti nell’universo artistico di Giuseppe Rossi, maestro nell’arte del Dendronaturalismo. Dal 20 aprile al 12 maggio 2024, il Palazzo Bonifacio VIII di Anagni si trasformerà nel palcoscenico di una mostra all’insegna della bellezza intrinseca della natura.

Giuseppe Rossi, rinomato artista originario di Manziana e ormai acclamato residente di Soriano nel Cimino, in provincia di Viterbo, porta avanti una ricerca straordinaria che si concentra sulla sublime rappresentazione di tronchi secolari di castagni e olivi. Il suo stile, denominato Dendronaturalismo e nato nel 2010, ci trasporta in un viaggio sensoriale attraverso le profondità dell’animo umano.

Nelle opere di Rossi, l’albero diventa monumento vivente della vita e della storia stessa. Con una vasta selezione di oli e acquarelli, l’artista ci conduce in un mondo dove la natura e l’essenza umana si fondono armoniosamente. Avvicinandosi sempre di più alla pittura informale, Rossi ci invita a esplorare le profondità dell’io e delle emozioni tramite forme che prendono vita sulle sue tele.

La mostra arricchirà le preziose e storiche stanze medievali di Palazzo Bonifacio VIII fino al 12 maggio 2024. Camminando tra le magnifiche sale, come la famosa “sala dello schiaffo”, e ammirando gli affreschi dell’epoca, ci si immerge completamente nell’atmosfera unica di questo gioiello storico.

Giuseppe Rossi ha studiato con maestri del calibro di Pedro Cano, Mario Coppola e Pietro del Greco e le sue opere sono state esposte in importanti siti della Cultura, come il Polo Monumentale Colle del Duomo di Viterbo, e in rinomate istituzioni artistiche, tra cui la Biennale Internazionale di Firenze e la Triennale di Roma, ottenendo plausi da critici e collezionisti di tutto il mondo.

Non perdere l’opportunità di immergerti nell’universo unico di Giuseppe Rossi. La mostra “Sensibilità Ecosofica – Il Dendronaturalismo” sarà aperta al pubblico tutti i giorni, dalle 10:00 alle 19:00, fino al 12 maggio 2024. Un’occasione imperdibile per lasciarsi trasportare dalla bellezza e dalla profondità delle opere di questo straordinario artista.

Visita la mostra e il Palazzo con l’Anagni Pass

L’interessante connubio tra arte e natura promosso dalla mostra “Sensibilità Ecosofica” di Giuseppe Rossi prosegue nelle radici più profonde della storia presso il Museo Archeologico Ernico in cui ripercorrere la storia evolutiva del genere Homo attraverso alberi filogenetici, reperti faunistici e industrie litiche del Pleistocene.

Con il biglietto unico Anagni Pass, avrai accesso privilegiato sia alle straordinarie opere esposte presso Palazzo Bonifacio VIII che alle affascinanti testimonianze storiche custodite nel Museo Archeologico. Non perdere l’opportunità di arricchire la tua esperienza artistica e culturale con questa imperdibile offerta che ti guiderà attraverso le meraviglie dell’arte e della storia di Anagni.

Condividi :