Visita guidata serale

29 aprile – Visita serale gratuita al centro storico di Viterbo

Sabato 29 aprile 2017 in occasione delle manifestazioni “Piacere etrusco” e “San Pellegrino in Fiore”, Archeoares e il Polo monumentale Colle del Duomo offrono una visita guidata serale gratuita al centro storico di Viterbo. La guida accompagnerà i visitatori attraverso i luoghi simbolo del centro storico medievale e rinascimentale di Viterbo per l’occasione adorni delle solitamente splendide…

Francesco d’Antonio Zacchi detto il Balletta

NOTE BIOGRAFICHE Non si conosce l’anno di nascita di questo pittore viterbese noto come “il Balletta”, figlio di Antonio e di una Lorenza, attivo dal 1430, anno in cui dipinse un dittico, oggi perduto, in un’edicola dedicata alla Madonna Liberatrice a Viterbo. È superata, ormai, definitivamente l’ipotesi che F. fosse figlio del pittore Antonio da…

Presentazione di “Frammenti 2015”

Sabato 13 febbraio 2016, presso lo Spazio Attivo di Bic Lazio (Via Faul 20/22), Archeoares, in collaborazione con l’associazione Pro Ferento, ha presentato la nuova pubblicazione “Frammenti 2015”. Questa pubblicazione edita per Edizioni Archeoares è l’annuario di studi storici, artistici e archeologici della pluricentenaria Società Archeologica Viterbese Pro Ferento. Sono intervenuti per l’editore Gianpaolo Serone e per la Pro Ferento il presidente Mirella Perticarà. Brevi…

Apertura della Torre del Palazzo dei Papi

La Diocesi di Viterbo nell’ambito di un più ampio progetto, in essere da anni, finalizzato all’aumento dell’offerta culturale cittadina attraverso anche il restauro e la valorizzazione dei beni culturali diocesani, ha promosso la riapertura della Torre del Palazzo dei Papi. Nell’ambito di questa operazione Archeoares ha co-organizzato l’evento di riapertura curando diversi aspetti: l’organizzazione dell’evento inaugurale la comunicazione dell’evento…

Si amplia il percorso del Palazzo dei Papi

Da oggi è aperta al pubblico la Torre del Palazzo dei Papi e il nuovo allestimento dell’Aula del Conclave. Il recupero della torre è stato fortemente voluto dalla Diocesi di Viterbo nell’ambito di un più ampio progetto, in essere da anni, finalizzato all’aumento dell’offerta culturale cittadina attraverso anche il restauro e la valorizzazione dei beni…