STAS – Bollettino 2013/2014

5,9920,00

Dal 1972 la STAS cura e pubblica il Bollettino annuale in cui confluiscono gli esiti di studi riguardanti, nello specifico, le varie componenti territoriali della Provincia di Viterbo, attesta la loro interconnessione, ma anche ricerche di ambito più vasto se di rilevanza scientifica e atti di convegni.

Svuota

Descrizione

La Società Tarquiniense d’Arte e Storia, Ente Morale per decreto del Presidente della Repubblica, è tra le Società culturali e di Storia Patria riconosciute dal Ministero per i Beni Culturali ed è inserita nell’ elenco delle Associazioni Culturali della Regione Lazio. Tra i suoi scopi statutari, quello di valorizzare il locale patrimonio artistico e storico, promovendo iniziative finalizzate alla tutela e alla conoscenza della cultura cittadina e del suo territorio.

Dal 1972 la Società Tarquiniense d’Arte e Storia pubblica: il “Bollettino” annuale nel quale vengono riportati i risultati delle ricerche e degli studi effettuati. Il Bollettino è presente in molte Università italiane. Nel campo archivistico La Società Tarquiniense d’Arte e Storia effettua opere di recupero e conservazione di archivi di nobili famiglie, continuamente consultati da studiosi e ricercatori. Inoltre svolge una vasta attività di ricerca scientifica su temi storici, artistici, musicali, letterari, che si concretizza in convegni, conferenze, mostre, incontri, dibattiti ed è documentata da pubblicazioni.

(testo tratto da www.artestoriatarquinia.it)

INDICE:

Alessandra Sileoni
Intervento di recupero del tumulo di Poggio Gallinaro
in appendice: Marcello Antonj, I materiali ceramici inediti
Sergio Anelli
La secca del Mignone
Furio Isolani
Considerazioni storiche sul ducato bizantino di Roma: il limes nella valle del Mignone fra VI e VII secolo
Alfredo Cento – Olindo Marziali
La pieve di S. Maria in Plano a Ischia di Castro (VT): la Materno della Tabula Peutingeriana? Un’indagine archeologica di interesse paletnologico e antropologico
Carmelo Martino – Salvatore Medaglia
“…et cum portu qui dicitur portus Bertalli”: indagini topografiche e subacquee su un approdo millenario tra Tarquinia e Civitavecchia
Luigi Cimarra
Note sul metodo epigrafico. Rilettura critica di due iscrizioni Altomedievali di Sutri e Civita Castellana
Simone Rosati
Lo Statuto degli Ortolonani di Corneto del 1379. Studio storico giuridico
Vittorio Naccarato
La classe dirigente di Corneto nella II metà del ‘400
Luca Creti
Gli inediti “Capitoli” del contratto di costruzione dell’altare maggiore settecentesco della cattedrale di Civita Castellana
Alessia Ciambella
Conclusioni sul riordino e la conservazione del patrimonio documentario e archivistico della STAS

Informazioni aggiuntive

Type

E-Book, Rilegato