Bartolomeo Cavarozzi o de’ Crescenzi

GLI INIZI Bartolomeo Cavarozzi nacque a Viterbo attorno al 1590. Si trasferì a Roma giovanissimo per apprendere il mestiere presso il viterbese Tarquinio Ligustri; da questi venne introdotto in casa dei marchesi Crescenzi e fu da questi “trattenuto et allevato come dei loro”, nonché “ridotto a gran perfettione” (Mancini, I, p. 256). Di qui non solo il…

Il calice di Lille e quello di Canepina a confronto.

Cosa vedere a Lille oltre Euro2016

Nella città di Lille è presente un bellissimo Museo delle Belle Arti ove è conservato un calice del XV secolo. Questo recipiente ha molte similitudini con il calice di Canepina del Polo monumentale Colle del Duomo. LA STRUTTURA Il calice di Lille si compone di tre parti: la base è decorata con sei medaglioni con…

Benvenuto di Giovanni

BIOGRAFIA Le notizie biografiche riguardanti Benvenuto di Giovanni sono piuttosto poche e di relativo interesse. E’ noto che nacque e morì a Siena (1436 – post 1509) e che fu capitano di due compagnie militari. Della vita privata si conosce il nome della moglie Iacopa di Tommaso, e che il figlio Gerolamo divenne pittore. Negli anni della formazione…

Urna biconica villanoviana

Urna cineraria villanoviana

COME E’ FATTA L’urna cineraria villanoviana è una evoluzione del più semplice cinerario protovillanoviano; è caratterizzata dalla caratteristica forma biconica e costituisce un prezioso fossile guida per la prima Età del Ferro. L’urna si presenta come un alto contenitore fortemente svasato e con il ventre rigonfio; il collo è distinto ed anch’esso rigonfio e finisce…

Spiegazione dell’emblema della Repubblica Italiana

In occasione della Festa della Repubblica, che si festeggia nella data del referendum istituzionale che abolì la monarchia, vogliamo riscoprire i simboli dell’istituzione a partire dall’emblema della Repubblica Italiana. L’emblema è stato adottato nel 1948 anche se la sua genesi è iniziata due anni prima. Era necessario sostituire l’emblema della monarchia con un simbolo adatto…

Intervista a Ivano Petrucci

A pochi giorni dalla conclusione della sua mostra d’arte personale “Energie dell’anima” presso il Museo Colle del Duomo, abbiamo posto alcune domande a Ivano Petrucci per conoscere meglio lui e la sua arte: 1- L’uomo Ivano Petrucci nasce il 14 luglio 1988. Ma l’artista quando nasce? Da cosa è scaturita la tua vena artistica? Per…

Francesco d’Antonio Zacchi detto il Balletta

NOTE BIOGRAFICHE Non si conosce l’anno di nascita di questo pittore viterbese noto come “il Balletta”, figlio di Antonio e di una Lorenza, attivo dal 1430, anno in cui dipinse un dittico, oggi perduto, in un’edicola dedicata alla Madonna Liberatrice a Viterbo. È superata, ormai, definitivamente l’ipotesi che F. fosse figlio del pittore Antonio da…

Montaigne nella Tuscia (1580)

Michel de Montaigne realizzò tre viaggi nella Tuscia, anche se di durata differente, ed in particolare l’ultimo estremamente fugace. Tra il 1580 e il 1581 visitò numerose città della Tuscia, da Acquapendente a Ronciglione, passando per i più importanti centri del viterbese con particolare attenzione alle stazioni termali. Dopo Montefiascone, giunse a Viterbo dove notò,…

Gianni Papi in diretta twitter

CAVAROZZI, UN GRANDE ARTISTA: PAROLA DI GIANNI PAPI

Venerdì 15 aprile, Archeoares ha avuto l’onore di ospitare lo storico dell’arte Gianni Papi presso il Polo monumentale Colle del Duomo: argomento principale dell’incontro è stato l’artista viterbese Bartolomeo Cavarozzi. Papi ha sottolineato più volte l’importanza e la statura europea dell’artista che lui stesso definisce “una grande gloria per la città di Viterbo”. Papi ha…