San Pellegrino in Fiore 2016 – da non perdere

Anche quest’anno è iniziato San Pellegrino in Fiore.

Come tradizione, ormai siamo alla trentesima edizione, per tre giorni il quartiere medievale e non solo si copre di fiori ed il grigio peperino con cui è costruita Viterbo viene decorato con i mille colori della primavera.

In occasione della festa che dura fino al primo maggio sono tante le iniziative che vengono promosse. Il calendario completo è disponibile su www.sanpellegrinoinfiore.com/

I NOSTRI CONSIGLI

  • tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 – Visite al polo monumentale Colle del Duomo (palazzo dei papi, cattedrale san lorenzo e museo colle del duomo) in Piazza San Lorenzo. Per prenotarsi basta completare questo semplice form.
  • sabato 30 aprile alle ore 11,00 –“Pagine in Fiore” cortile della Zaffera – Presentazione del libro “Etruria travel, history and itineraries in central Italy” di Mary Jane Cryan. Edizioni Archeoares. Intermezzi poetici interpretati da Lorena Paris. A cura di Tiziana Mancinelli giornalista e scrittrice.
  • Sabato 30 aprile ore 17,00 –“Pagine in Fiore” – “Il Ducato di Castro fra storia e leggenda (1537-1649)” di Francesca Giurleo, Edizioni Archeoares. Intermezzi poetici a cura di Lorena Paris. A cura di Tiziana Mancinelli giornalista e scrittrice.
  • Domenica 1 maggio ore 17,00 –“Pagine in Fiore” – cortile della Zaffera – “Michelangelo e Savonarola, tra forma e riforma” di Antonio Rocca. Edizioni Archeoares. A cura di Tiziana Mancinelli giornalista e scrittrice
  • tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 – Visita del Museo del Sodalizio Facchini di Santa Rosa in Piazza San Pellegrino.

Nell’attesa ecco qualche anticipazione fotografica sull’edizione 2016! A presto, a Viterbo!

Foto di Elena Cangiano.

Condividi :