croce con stauroteca di Frangi

Croce con stauroteca

Croce: argento fuso, cesellato, inciso, cristallo di rocca Stauroteca: argento dorato, gemme 1634 Giovanni Francesco Frangi altezza 57 cm, larghezza 28 cm, diametro base 15 cm   L’iscrizione posta alla base ricorda che il cardinale Tiberio Muti, vescovo di Viterbo nel 1634 vi fece racchiudere una piccola stauroteca (cioè un reliquiario contenente uno o più frammenti…

Busto di San Sisto

Busto di San Sisto

Argento sbalzato, inciso, cesellato, dorato, rame dorato e gemme 1440-1450 d.C. Anonimo argentiere viterbese altezza 52 cm, larghezza 50 cm, profondità 30 cm   Il busto – reliquiario di san Sisto II (salito al soglio pontificio nel 257 e martirizzato nel 258 durante l’impero di Valeriano insieme ai suoi diaconi), già proveniente dalla Chiesa di san…

Antifonari

Inchiostro su pergamena con miniature XIII-XV secolo cm. 75×55   Gli antifonari sono dei libri liturgici usati nella celebrazione di rito cattolico per le ore canoniche. L’antifonario contiene le parti cantate della liturgia, in notazione neumatica, e non contiene le letture. Quelli esposti sono stati realizzati con pergamena di alta qualità. Sono stati rinvenuti dopo i bombardamenti…

Busti reliquiari

Legno dorato o cartapesta argentata XVII-XVIII secolo   All’interno del Museo sono presenti reliquiari in diverse forme e materiali. I più comuni sono quelli realizzati in legno con forma a cassetta più o meno decorata. Altri sono realizzati in metallo rimandando a forme architettoniche o richiamando gli ostensori. Altri ancora rimandano a parti del corpo…

Veste San Bonifacio

Veste di San Bonifacio

Lino, seta e ricami in oro XII secolo (?)   Le vesti di San Bonifacio, tradizionalmente giunte a Viterbo nel 1172 dopo la conquista e distruzione di Ferento, sono composte di quattro elementi. L’alba, la veste liturgica bianca in lino che oggi è più comunemente detta camice; L’amitto, il rettangolo di tela di lino che copre…

Calice di Canepina

Argento dorato XV secolo   Gli esempi quattrocenteschi di calici che ci offrono Roma e il Lazio in generale, ci ripropongono una tipologia a cui tutti o quasi sembrano uniformarsi e prendere a modello: si tratta del prototipo realizzato dal senese Guccio di Rannaia per conto di Niccolò IV per la Basilica di San Francesco…

Reliquiario di San Lorenzo

Reliquiario di San Lorenzo

Argento dorato XV secolo Domenico Aloisi   Reliquiario di S. Lorenzo in argento dorato realizzato nel 1489 da Domenico Aloisi. Il reliquiario ha una base esagonale di 15 cm che è scandita longitudinalmente da fascette decorate che proseguono anche sull’alto fusto, interrotto al centro da un grosso nodo sul quale sono sbalzate teste leonine. Il…

Brocca con piatto

Ori ed argenti

Ori ed Argenti XVI-XX secolo   In questa vetrina, oltre ad un piccolo reliquiario a tempietto in stile gotico realizzato in argento, e corallo sono raccolte diverse patene, navicelle e altri oggetti utili allo svolgimento delle funzioni ed all’amministrazione dei sacramenti. La patena è un piattino d’oro o metallo dorato usato per contenere l’ostia prima e dopo…

Lapidario

Il lapidario è stato costituito a seguito di indagini svolte sul colle del Duomo tra il 2008 ed il 2009. In quella occasione sono state individuate recentemente i resti di tombe provenienti dalla Cattedrale di San Lorenzo. E’ noto che nei lavori di fine ottocento vennero rimosse parti della pavimentazione, soprattutto delle navate laterali, e…